Articolo del 12/12/2022

La risonanza magnetica è una metodica diagnostica utilizzata per ottenere immagini dettagliate degli organi interni del corpo umano o di altre strutture anatomiche. Questa tecnica sfrutta il principio della risonanza magnetica nucleare, che coinvolge l’interazione tra i nuclei atomici e un campo magnetico potente.

Parliamo della Risonanza Magnetica con il Dott. Simonelli, Direttore Tecnico del Reparto di Diagnostica per Immagini della Clinica Guarnieri.[button link=”https://online.clinicaguarnieri.it/#Booking/” type=”big”] Prenota il tuo esame [/button]

Risonanza magnetica: cosa sapere

“La risonanza magnetica è una moderna tecnica di imaging medico introdotta negli anni 80. Frutto di scoperte scientifiche e sviluppi tecnologici che hanno portato a una delle tecniche di imaging più avanzate e utilizzate al mondo.

Esempio di come la scienza e la tecnologia abbiano rivoluzionato il campo dell’imaging, consentendo una visione dettagliata e non invasiva del corpo umano. La RM è diventata uno strumento fondamentale nella diagnosi e nel monitoraggio di numerose condizioni patologiche ed è destinata a continuare a evolversi in futuro.

La metodica è diventata una tecnica di imaging di riferimento in molte discipline mediche, inclusi campi come la neurologia, l’oncologia, la cardiologia e molti altri.

Come funziona la risonanza magnetica?

Il paziente viene posizionato all’interno del macchinario, che genera un campo magnetico intenso e uniforme intorno al corpo. Questo campo magnetico influisce sul comportamento dei protoni idrogeno presenti nei tessuti corporei, allineandoli con il campo magnetico.

Vengono inviati impulsi radio a specifiche frequenze verso i protoni allineati. Questi impulsi radio disturbano l’allineamento dei protoni, facendoli oscillare temporaneamente.

Dopo l’interruzione dell’impulso radio, i protoni rilassano lentamente al loro stato di allineamento con il campo magnetico. Nel processo, emettono segnali deboli chiamati segnali di risonanza magnetica.

Un’antenna RM rileva questi segnali e un computer li elabora per creare immagini dettagliate delle strutture anatomiche all’interno del corpo. Diverse sequenze di impulsi radio e parametri di acquisizione possono essere utilizzati per ottenere immagini con diversi contrasti e informazioni.

Quanto dura?

La durata della risonanza magnetica può variare notevolmente a seconda di diversi fattori, tra cui i la parte del corpo sottoposta all’esame e le sequenze di imaging utilizzate. Solitamente,  può variare da circa 15 minuti  fino a 60 minuti o più per esami più complessi.

Ci sono controindicazioni all’esecuzione dell’esame?

La RM è considerata una procedura sicura e non invasiva. Tuttavia, ci sono alcune controindicazioni e precauzioni da prendere in considerazione. È necessario sottolineare che il personale medico che esegue la RM valuterà attentamente l’idoneità del paziente prima di procedere con l’esame e discuterà qualsiasi possibile controindicazione o problema di sicurezza.

Vediamo nel dettaglio quali sono le principali:

  • Protesi metalliche.
  • Valvole o dispositivi vascolari.
  • Pacemaker.
  • Schegge metalliche mobili.
  • Claustrofobia.

La risonanza in Guarnieri: tecnologia all’avanguardia e comfort per il paziente

La Risonanza Magnetica in Guarnieri, utilizzando un campo magnetico di 1.5 tesla, combina avanzate capacità diagnostiche con un ambiente spazioso e confortevole di altissimo livello. I tempi di scansione sono rapidi e gli esami sono condotti in modo veloce, fornendo immagini ad alta risoluzione di alta qualità. I risultati dell’esame sono resi disponibili al paziente entro 48 ore dalla sua esecuzione.

L’apparecchio di Risonanza Magnetica consente un’approfondita analisi morfo-funzionale di vari organi, tra cui la prostata, i reni, il fegato e il pancreas. Inoltre, è in grado di studiare l’addome, le articolazioni, il sistema muscolare, l’ipofisi, l’ippocampo, il tronco encefalico e i nervi cranici.

La nostra equipe di radiologi è composta da professionisti altamente qualificati, pronti a soddisfare tutte le esigenze dei pazienti. Abbinate alle moderne tecnologie diagnostiche, garantiamo elevati standard di qualità,

Potrebbe interessarti