Select Page

Il centro di Fisiokinesiterapia Guarnieri si occupa della cura e della risoluzione dei problemi inerenti a traumi e patologie a carico dell’apparato muscolo scheletrico avvalendosi di apparecchiature elettromediche o di terapie manuali.

L’obiettivo della nostra attività è quello di riportare il paziente ad un suo equilibrio psicofisico.

Resp. Medico : Dott. Giuseppe Schisa
Coord. Fisoterapista : Ermelinda D’amato

Disponibilità del servizio
Dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30.
Il sabato dalle 7.30 alle 13.30.

Giorni ed orari di visita ai pazienti
Il coordinatore è a disposizione dell’utenza per chiarimenti e informazioni dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 13.30, al numero indicato: 0624599636.

Correnti dinamiche

Le Diadinamiche sono correnti a bassa frequenza emisinusuidali, sono usate spesso nel campo fisioterapico per il loro effetto antalgico (cioè eliminano o attenuano il dolore).

 

Elettroterapia dei muscoli

E’ indicata per l’aumento del trofismo muscolare, per la diminuzione dei processi infiammatori, per migliorare l’ossigenazione dei tessuti e la riduzione delle aderenze.
Tali benefici si possono ottenere senza alcun rischio per il paziente.

 

Ionoforesi

Viene impiegata come trattamento della sintomatologia dolorosa. Questo tipo di tecnica permette di introdurre nella zona da trattare il medicinale puro senza arrecare danni ad altri organi. La ionoforesi eleva la soglia di eccitabilità con conseguente effetto antidolorifico con un lieve aumento del flusso ematico. Di fatto con la ionoforesi si verrebbe a creare un deposito farmacologicamente attivo che svolgerebbe, prima un’azione locale e dopo la sua mobilizzazione attraverso i circoli ematico e linfatico, un’azione di tipo generale.

 

Irradiazione infrarossi

Gli infrarossi sono usati in riabilitazione, per contrastare contratture e dolori muscolari e preparare il muscolo a massaggi e trattamenti di fisioterapia. Si aggiunge, inoltre, un effetto stimolante sulle terminazioni nervose, che riduce il dolore e rilassa la muscolatura.
Sono quindi indicati per il trattamento dei dolori alla cervicale, per artrosi cervicale e lombare, per le contratture muscolari.

 

Laserterapia

La laserterapia è una particolare tecnica terapeutica che si avvale degli effetti dell’energia generata da raggi laser per ottenere una risposta biochimica in corrispondenza della membrana cellulare. La laserterapia antalgica, nello specifico, è finalizzata a diminuire il dolore (cronico o acuto) nei pazienti che ne sono affetti.

 

Magnetoterapia

Terapia che utilizza campi prevalentemente magnetici originati da alte e basse frequenze. E’ una cura efficace, sicura e non invasiva. I campi magnetici interagiscono con le cellule favorendo il recupero delle condizioni fisiologiche di equilibrio. La magneto agisce come potente analgesico, accelera i processi di cura, stimola lo scambio cellulare, migliora l’ossigenazione e il nutrimento dei tessuti, riduce l’infiammazione, stimola il riassorbimento degli edemi, rigenera le cellule prive di energia, riduce i tempi di guarigione di fratture. Non è indicata nei casi di gravidanze e nelle neoplasie.

 

Massoterapia

E’ una terapia manuale che migliora la circolazione sanguigna e linfatica,scioglie le contratture,sbroglia le aderenze tra muscoli superficiali e profondi.
Ha effetto rilassante accelerando il rifornimento di ossigeno e la rimozione delle scorie,allevia il dolore muscolare. E’ controindicata negli stati febbrili,pressione alta,malattie infettive,grosse infiammazioni,fratture ossee,problemi dermatologici,neoplasie,patologie venose a rischio di distacco di emboli.

 

Onde d’urto pressorie

Si tratta di onde acustiche ad alta energia. Grazie ad esse l’energia può essere trasmessa a lunghe distanze. Questi impulsi generano una forza meccanica diretta che può essere indirizzata sulle parti del corpo da trattare, stimolando l’attivazione dei naturali processi di riparazione di ossa, tessuti molli, cute.
Tessuti ossei:
· Ritardi di consolidamento (fratture), pseudoartrosi.
· Necrosi della testa dell’omero e del femore.
· Fratture da stress

Patologie dei tessuti molli
·Condropatia gomito, anca, ginocchio.
·Rigidità articolare spalla, gomito, anca, ginocchio
· Calcificazioni e ossificazioni
·Fibromatosi di muscoli, legamenti e fasce.
·Tendinite tendine d’Achille
·Fascite plantare con sperone calcaneare.

 

Radar terapia

Gli effetti terapeutici della radarterapia sono il rilasciamento muscolare, l’effetto analgesico e l’effetto trofico.
La radarterapia è indicata nei casi di contratture muscolari, artrosi, algie post-traumatiche, tendiniti, etc.

 

Rieducazione Motoria

Per Rieducazione Motoria si intende la pratica di esercizi a scopo terapeutico
che tendono a ristabilire la normale,o la migliore possibile,funzionalità articolare,muscolare e neuro-motoria.
Si avvale di molte tecniche :
PASSIVE : il fisioterapista mobilizza le articolazioni del paziente nei casi in cui il paziente non è in grado di compiere il movimento in tutta la sua ampiezza
ATTIVE: esercizi praticati grazie alla contrazione muscolare del paziente stesso.

 

Taping

Il Taping Kinesiologico è una metodica di intervento sul corpo studiata e commercializzata negli anni ’70 dal chiropratico ed agopuntore giapponese Kenzo Kase. Il Taping kinesiologico fa uso di bendaggi elastici in cotone, detti Kinesio Taping o Kinesio Tex Tape, che riprendono  le caratteristiche di elasticità, traspirazione e flessibilità della pelle umana . Utile nella sindrome del tunnel carpale, nel dolore da emicrania, nelle lombosciatalgie, ernia del disco, problemi alle piante dei piedi stimola la vascolarizzazione e i propriocettori,   genera spazio nei tessuti al pari di una  stimolazione sensoriale e meccanica in modo non invasivo e senza l’uso di farmaci. Attiva  le capacità di autoguarigione del corpo alleviando dolori muscolari e edemi sottocutanei. Favorisce  l’allineamento delle articolazioni e il rilassamento dei muscoli.

 

Tecarterapia

Dispositivo medico per il trasferimento energetico e resistivo.

Apporta importanti effetti benefici riguardo patologie quali:
· Lombalgie e Lombosciatalgie.
· Contratture e lesioni muscolari
· Borsiti
· Patologie osteocondriali
· Traumi distorsivi
· Patologie tendinee
· Patologie articolari di tipo artrosico.

 

Tens

Tecnica di elettrostimolazione con finalità antalgica, antinfiammatoria e decontratturante. Permette la riduzione del dolore in modo da ristabilire le normali condizioni fisiologiche.

 

Ultrasonoterapia

Vibrazioni acustiche ottenute utilizzando la proprietà di cristalli minerali che subiscono  l’azione di un campo di corrente alternata che crea anche un leggero effetto termico.
Ha un azione miorilassante ed antalgica con effetto trofico e azione fibrotica. Un altro effetto è quello dell’incremento della permeabilità della membrana delle cellule che agevola l’ingresso di sostanze nutrienti e l’eliminazione delle scorie.

Esami privati presso Poliambulatorio Guarnieri

Applicazione Taping aggiuntiva
Applicazione Taping base
Correnti Diadinamiche
Diatermia ad Onde Corte e Mic – Radar
Elettroterapia Antalgica – Diadinamica
Ionoforesi
Laser
Linfotape
Magnetoterapia
Massoterapia Distrettuale – rif
Massoterapia Doppio Distretto
Onde d’urto Pressorie
Onde d’urto Pressorie 5 sedute
Radar
Tecar doppio distretto
Tecar Terapia
Tens
Ultrasuoni

Esami privati e in convenzione presso Poliambulatorio Guarnieri

Riabilitazione Motoria – Kinesiterapia
Elettroterapia di Muscoli
Irradiazione Infrarossa